E’ giusto fare sport in gravidanza? Come restare in forma.

Quando una donna sportiva rimane incinta, una delle prime domande che si pone è “potrò continuare a fare sport in gravidanza?”.

Perché non nascondiamoci dietro ad un dito, nonostante siamo nel 2016 c’è ancora molto disinformazione intorno a questo argomento.

Ci sono persone che consigliano di fermarsi subito con lo sport in gravidanza e altri che affermano, senza alcun timore, di proseguire perchè “fare sport in gravidanza fa bene non solo a se stessi, ma anche al bambino”.

Come ogni situazione della vita, anche qui la verità sta nel centro:

Lo sport in gravidanza fa sicuramente bene sia alla neo mamma che al bambino, ma deve essere fatto con intelligenza e moderazione.

L’attività fisica, infatti, serve da un lato a mantenere il tono muscolare e dall’altro ad aiutare la schiena a sostenere il peso del pancione. Senza tenere conto che lo sport in generale favorisce la circolazione e previene il gonfiore di gambe, piedi, ecc… ecc…

Il consiglio più grande, quindi, è quello di vedere lo sport in gravidanza come uno strumento per rimanere in forma e mantenere il giusto tono muscolare.

 

sport in gravidanza

Aspettare un figlio è uno degli avvenimenti più belli e gratificanti  che ci possano essere al mondo e, soprattutto per una donna, è una esplosione di stati d’animo:

  • gioia nel diventare mamma
  • emozione nel mettere al mondo un altro essere umano
  • curiosità di vedere e tenere in braccio, per la prima volta, il proprio figlio
  • ansia per quel senso di responsabilità

Accanto a questi sentimenti, ci sono poi una serie di reazioni che arrivano proprio dall’essere incinta:

  • il proprio corpo che cambia
  • si aumenta di peso
  • si vede quella pancia crescere di giorno in giorno
  • stanchezza soprattutto nei primi mesi di gravidanza
  • “paura” che quel corpo non torni più come una volta

 

Perchè diciamoci la verità: essere incinta è una esperienza stupenda, forte, emozionante, ma per una donna è sempre difficile accettare il cambiamento del proprio corpo.

Poi, ovviamente, ogni persona è diversa da un’altra. Ci saranno mamme che vivranno questo trasformazione con più naturalezza e altre che faranno fatica ad accettarla.

L’errore più grande che si possa commettere:

Pensare alla gravidanza come ad una malattia. Pensare che un po’ di attività fisica possa fare male al bimbo e che quindi sia meglio non sforzarsi troppo.

Da questa errata convinzione nasce la classica formula della donna in dolce attesa:

divano + pacchetto di patatine = ingrassare come una balena.

Che poi non è solo una questione fisica. E’ normale che si metta peso, fa parte del tradizionale ciclo di 9 mesi della gravidanza. Ma a tutto c’è un limite.

Ci deve essere,  il giusto mix di aumento di cibo  e aumento del peso.

La soluzione migliore, consigliata da tutti i Medici del Mondo (salvo problemi particolare di gravidanza a rischio), rimane quella di fare dello sano sport in gravidanza.

Bisogna sempre ricordarsi che l’essere incinta è da un lato sinonimo di “mamma”, ma dall’altro di femminilità. Quindi la componente “sentirsi belle” è sempre importante e forse ancora di più quando il corpo cambia in modo così veloce.

 

Poco divano, più attività fisica!

 

L’importante è usare sempre la testa e non fare sport in gravidanza che siano pericolosi o eccessivamente faticosi.

Bastano davvero:

  • esercizi a corpo libero, magari con una bastone o una palla
  • camminate veloci

 

Detto terra a terra:

  • non prendere l’ascensore e preferire le scale
  • andare a comprare il pane a piedi
  • utilizzare l’auto solo se strettamente necessaria
  • ritagliarsi 12 minuti al giorno per il proprio corpo

 

Qual’è è il peso ideale in gravidanza?

La teoria ideale dice di aumentare 1 Kg ogni mese di gravidanza, per cui in totale 9 chilogrammi. Diciamo che intorno ai 10/11 Kg è assolutamente accettabile.

L’aumento di peso, poi, varia  da donna a donna.

Bisogna tenere sempre in considerazione che il peso in gravidanza è influenzato, oltre che dalla placenta, dal peso del feto, dal liquido amniotico e dall’utero, anche dalla ritenzione di liquidi e dalla deposizione di grassi nei tessuti.

Per cui non fissiamoci con il “voglio restare magra”: è sbagliato e se vogliamo impossibile.

Quello che dobbiamo fare è scegliere la giusta attività fisica, che deve essere leggera, costante e tonificante.

Non dimentichiamoci poi di scegliere sempre cibi sani.

Non andiamo quindi a fare la spesa prima di pranzo o quando siamo affamati altrimenti rischieremmo di riempire il carrello di soli grassi.

 

Alcuni consigli per una gravidanza in forma.

Insieme al vostro ginecologo calcolate le calorie necessarie per affrontare in due la giornata e su  quelle impostate una suddivisione dei pasti in 5 momenti della giornata:

  1. colazione
  2. merenda metà mattina
  3. pranzo
  4. merenda metà pomeriggio
  5. cena

E’ fondamentale bere più acqua rispetto a quando non eravate incinta. Potete optare anche per tisane diuretiche.

Eliminate categoricamente sigarette ed alcool e cercate di assumere frutta e verdura nelle giuste quantità. Sono consigliate anche tutte le varie zuppe di legumi.

Offerta
Gravidanza: la dieta ideale. Consigli e ricette veggie per la salute della mamma in attesa
  • Simona Mezzera
  • Editore: Terra Nuova Edizioni
  • Copertina flessibile: 120 pagine

Quali sono gli sport in gravidanza più consigliati?

Partiamo dal presupposto che una sportiva abituata a fare sport in ogni condizione climatica non riesce proprio  a fermarsi anche quando scopre di essere incinta.

La persona pigra, invece, troverà la gravidanza come una scusa per fare ancora meno movimento.

Diciamo subito che tutti gli sport in gravidanza vanno bene a patto che non ti mettano a rischio caduta o urti violenti. Quindi niente Arti Marziali.

Generalmente vengono sconsigliati anche tutti gli sport che prevedono la corsa o i salti. Non tanto per un rischio concreto di caduta, quanto per un possibile aumento della contrattilità uterina.

 

Sport in gravidanza consigliati:

  • Esercizi a corpo libero
  • Camminata veloce
  • Nuoto
  • Yoga
  • Pilates
  • Stretching

Attrezzi utili:

  • Elastici
  • Manubri leggeri
  • Materassino

 

Sport in gravidanza sconsigliati:

  • Arti marziali
  • Corsa
  • Salti
  • Sci
  • Equitazione
  • Tutti gli sport che possono causare urti

 

Come puoi vedere lo sport in gravidanza è davvero utile e ti bastano 3 semplici attrezzi per rimanere tonica, in forma e aiutare il tuo bimbo nella sua crescita.

Se vuoi, invece, qualcosa di più completo che si accompagnerà per tutti i 9 mesi della gravidanza, ecco un video davvero interessante.

In questo corso Lorenza Casigni, Personal Trainer, laureata in scienze Motorie ed esperta di ginnastica pre e post parto spiega come sentirsi belle e in forma durante i mesi della gravidanza.

 

Come sentirti bella e in forma durante i mesi di gravidanza